EVENTI: La Passione secondo Matteo - Vangeli astratti - Genesi del Mondo e Genesi dell'arte - Genesi - Monografia


eventi_genesi

Antonio Paolucci
presenta “Genesi” di Roberto Demarchi

PARTE I°PARTE II°

i testi del catalogo

Antonio Paolucci Genesi
Sergio Givone – Genesi

Roberto Demarchi
Archivio di Stato di Torino
14 – 20 novembre 2007

Il lirico astrattismo di Demarchi tra neri profondi e bianchi-luce

Accompagnata dal catalogo-monografico, curato da Antonio Paolucci per le edizioni Crocetti, la mostra di Roberto Demarchi nel prestigioso spazio dell’Archivio di Stato costituisce un suggestivo momento del suo percorso intorno alla “Genesi”. Architetto, allievo per la pittura di Riccardo Chicco, autore del ciclo di dipinti “Perì Physeos” (corredato dagli scritti di poeti e di filosofi”), Demarchi è pervenuto a una sintesi espressiva in cui si avverte il suo percorso sulla interpretazione e rappresentazione delle tematiche sacre tratte dall’Antico e dal Nuovo Testamento. Il discorso si dipana con continuità, con l’insinuante energia di “tavole” dove la luce accende gli elementi della raffigurazione: “Producano le acque vivi animali striscianti, e volanti sopra la terra, sotto il firmamento celeste”. La “”Genesi” assume nei suoi lavori il valore di una di una musicale evocazione, di un cromatismo che si stempera nella successione degli azzurri, dei neri profondi, dei bianchi luce

angelo mistrangelo
La Stampa, TorinoSette, 16 novembre 2007

 


English version© MediaEidos