OPERE: Icone - Antologia astratta - Paesaggi della memoria - Bach - Haiku - Vangeli astratti - Genesi del Mondo e Genesi dell'Arte - Eschilo - Filosofi - Genesi - Monografia - Opere Sacre - Perì Phỳseos


Le OPERE

Icone
Nove quadri sul tema dell’Avvento dipinte su tavole con fondo in oro zecchino realizzato con l’antica tecnica delle icone bizantine.
visualizza le opere

Antologia Astratta
Corpus di 25 opere ispirate ognuna a un componimento o una sua parte, di altrettanti poeti, uno per ciascuna lettera dell’alfabeto
visualizza le opere

Paessaggi della Memoria
Dodici tavole che afferiscono ad altrettanti capolavori della prosa mondiale, scelti nell’arco di 2700 anni, dal biblico Deuteronomio a Calvino.
visualizza le opere

Bach
Nel 2012 viene presentato nella Pinacoteca Ambrosiana di Milano, a cura di Claudio Strinati, il grande Trittico “La Passione secondo Matteo”, riflessione sull’omonima composizione musicale di Johann Sebastian Bach
visualizza video

Haiku
Ci sono diciassette dipinti che interpretano altrettanti antichi Haiku. Ogni dipinto è realizzato utilizzando unicamente due quadrati e un rettangolo nel rispetto della rigorosa metrica dell’Haiku. Questi quadri sono stati presentati a Tokio presso l’Istituto italiano di Cultura, nel giugno 2014 e a Genova nel Museo d’Arte Orientale Chiossone dal 10 marzo al 10 luglio 2016.
visualizza le opere

Vangeli Astratti
Roberto Demarchi riversa la sua attenzione su tematiche del Nuovo Testamento dando vita a dodici dipinti che, in astrazione, interpretano una serie di momenti cruciali tratti dai Vangeli
visualizza le opere

Genesi del Mondo e Genesi dell’arte
Dodici tavole che narrano la creazione ad opera dell’uomo attraverso venticinque secoli di storia dell’arte interpretando, in astrazione, dodici artisti affidati, ciascuno, ad una loro opera celebre.
visualizza le opere

Eschilo
Sette tavole di grandi dimensioni che interpretano in astrazione le sette tragedie che ci restano del grande poeta tragico Eschilo, nelle cui opere il mondo greco, ancora pre-classico, emerge con impressionante evidenza.
visualizza le opere

Filosofi
Tra il 2005 e il 2006 vengono realizzate queste nove tavole, ognuna delle quali si propone di sintetizzare, in astrazione pittorica, l’essenza del pensiero di nove tra i più importanti pensatori greci delle origini, da Talete a Democrito.
visualizza le opere

Genesi
Sette quadri dipinti su tavole di legno che interpretano, con un linguaggio pittorico astratto, i sette giorni della Creazione narrati nel Genesi, il primo libro dell’Antico Testamento.
Un percorso cosmogonico che va dall’apparire della luce al riposo di Dio.
visualizza le opere

Monografia
Nel 2003 viene presentata in Campidoglio, a Roma, la monografia “Perì Physeos” che raccoglie quarantaquattro opere che riflettono, in astazione, sul momento aurorale del pensiero occidentale.
A commento poesie e testi di Andrea Zanzotto, Yves Bonnefoy, Gunter Kunert, Emanuele Severino e altri poeti e scrittori italiani ed europei.
visualizza le opere

Opere Sacre
Oltre il ciclo del “Genesi” e dei “Vangeli Astratti”, il linguaggio pittorico astratto propone il valore universale e sopra-confessionale di alcuni passi dell’Antico e Nuovo Testamento.
visualizza le opere

Perì Phỳseos
Il ciclo Perì Physeos riflette, con un linguaggio pittorico astratto composto unicamente di quadrati e rettangoli, sulle origini del pensiero occidentale.
L’apparire progressivo di un Kosmos (sistema ordinato) da un nero di fondo, metafora del Kaos originario..
visualizza le opere

 


English version© MediaEidos